Soundgarden: la vedova di Chris Cornell cita di nuovo in causa la band

La vedova di Chris Cornell, Vicky Cornell, ha fatto nuovamente causa ai Soundgarden. La donna afferma di aver avuto un’offerta di 300.000 dollari dagli altri membri della band, per rilevare le quote del defunto marito sulle proprietà dei Soundgarden, un importo che sostiene essere inferiore a quello che ha ottenuto per la sua parte delle royalties del 2018.

Vicky Cornell ha quindi citato per la seconda volta il gruppo dopo la morte di Chris nel 2017. La donna sostiene che i ragazzi della band hanno ricevuto un’offerta di 16 milioni di dollari da un investitore esterno per l’acquisto dei master dei Soundgarden – ciò significherebbe 4 milioni di dollari ciascuno, per i membri della band e per Vicky.

La vedova aveva anche provato a rilevare a sua volta le quote del gruppo, offrendo ai restanti membri 7 milioni di dollari a testa, ma l’offerta era stata rifiutata con la motivazione di non essere interessati ai soldi ma al lavoro di una vita.

Risultato immagini per soundgarden 1990

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...